Archive for October, 2013

Quel che accade in un istante potrebbe non accadere mai


26 Oct

Il frutto proibito

Il campanile giallo elettrico scorre via come un panning, fuori dal finestrino. E improvvisamente le orecchie riposano, si astraggono. Da quante ore sono in cammino, oggi? Mi viene il dubbio che il cuore abbia smesso di pulsare.

Antes yo era mucho màs definitivo, c’è scritto sugli appunti dietro lo schermo. Proseguire senza indugio, lo sguardo perso nel punto fisso di un caleidoscopio. Tutto è contraddizione e tutto si compie, niente ha un fondo di impossibilità nella scia della cometa. Non resta che andare avanti adeguandosi alla mutevolezza delle prospettive. Muoversi, muoversi ancora. Nell’evoluzione della specie, argomenta Jean Claude Kaufmann, il fondoschiena si sviluppa insieme al cervello, quando l’uomo assume una posizione eretta.

Oggi, le foglie hanno cambiato colore. Succede una volta all’anno, ma succede tutti gli anni.
Resta con me e non smettere mai di andare via.
Paradoxically, the ability to be alone is the condition for the ability to love.

La coscienza, la conoscenza, la scienza. Il campanile giallo elettrico fuori dal finestrino. Il mondo scorre negli spazi esterni, tra le persone, tra gli scambi e i sorrisi. E mentre veniva preparata la cicuta, Socrate stava imparando un’aria sul flauto.  A cosa ti servirà, gli fu chiesto. A sapere quest’aria prima di morire.

A cà Demia


22 Oct

Per motivi di sicurezza è severamente vietato aggiungere o rimuovere sedie. Al primo piano si ammassano le ragazzine del primo anno di corsi. Pausa caffè: thé al limone. Una fiesta. La macchinetta mi ha fottuto quaranta centesimi.

La critica alla scienza delle migrazioni sostiene che studiare questo fenomeno significa contribuire a legittimare l’anomalia che produce. Chiaramente tutto questo vale solamente in Occidente. Se pensiamo all’India, per esempio, la quesione sarà ben diversa.

Affittasi appartamento per sole ragazze, cercasi coinquilino zona ospedale, vendo libri che non servono più. Scusi signore, la macchinetta mi ha fottuto quaranta centesimi. La luce di quel neon vibra dal febbraio scorso. Sa dove sono i cessi?

La doppia assenza del migrante. Per la società di partenza è un traditore. Per la società di arrivo è un intruso. Nella Roma barocca ci si sposava per ottenere cittadinanza. La doppia essenza del migrante.

Si aggrappano le une alle altre le gocce contro il vetro. La mia esposizione sarebbe finita qui, che ne dite, avete domande? Io vorrei sapere cosa succederà domani mattina. Ho guardato nella mail, ma non c’era scritto niente.

Jules e Jim


12 Oct

jules

E allora, Jim, non dovresti essere qui, cinquantadue anni più tardi, qui seduto sotto un neon a mangiare pistacchi leccando per bene ogni guscio prima di gettarlo a terra, qui seduto sulla riva del fiume a osservarti mentre voli giù dal ponte spezzato. Non dovresti essere qui, Jim, la tua sfida è persa come è persa l’utopia, non bastavano le beghine i predicatori i riformatori i protestanti i benpensanti i panettieri e i custodi del vento, la tua sfida è persa per abbandono del ring del fuoco amico, dovevamo essere pronti a sostenerti e abbiamo smesso di crederci, dovevamo seguire Catherine e abbiamo iniziato a fermarci, ti abbiamo visto volare giù dal ponte e per un attimo abbiamo creduto che fosse una sconfitta.
Non dovresti essere qui, rinchiuso in una frase in una fotografia in questo post, rinchiuso in un film che peraltro è un capolavoro, che però non ti serve a niente perché non dovresti essere lì.

Un giorno tornerai con un romanzo d’amore, e i protagonisti saranno gli insetti.

Salve, Regina


11 Oct

Essere radicali
o almeno per una volta nella vita
provarci.

 

Provare a mettere in pratica quel che senti
Per avere poi un colpevole colpito
Un nemico figurato
Su cui recriminare.

 

Inseguire un’intuizione.

 

Non voglio ingannarti né fermarti
Mi piacerebbe essere
Per un attimo
Ogni tua malattia
La reazione di un pensiero
Mentire mentre ti dico
La verità.

 

 

Diary of a Baltic Man

Real Eyes. Real Lies. Realize.


Ricerca personalizzata